che lavoro cerchi? in quale settore ? dove?  
 

La stampa online di volantini per cercare lavoro

scritto da mauropepe il 11/04/2018 alle 13:47
Tra le tante iniziative che possono essere adottate per cercare un lavoro, non è da sottovalutare la possibilità di realizzare e di diffondere dei volantini: un'idea senza dubbio originale, ma proprio per questo motivo destinata a lasciare il segno, che può essere messa in pratica con un investimento minimo. D’altro canto, è più che probabile che chi è disoccupato non possa spendere troppi soldi: ecco perché la stampa online di volantini si dimostra una soluzione affidabile ed efficace, che richiede un esborso minimo e che cattura l'attenzione dei destinatari. 


Prima di procedere alla stampa, tuttavia, è essenziale pensare a come il volantino deve essere impostato: che cosa bisogna scrivere, quali informazioni è consigliabile inserire e quali dati è meglio non specificare, anche per evitare di compromettere la propria privacy nel caso in cui il volantino finisca nelle mani di qualcuno con cattive intenzioni. La chiarezza deve essere la peculiarità da ricercare, a prescindere dal tipo di mansione per cui ci si propone: essere trasparenti, diretti e sintetici è la via da percorrere per colpire il bersaglio. Ciò è utile non solo perché un volantino non può essere pieno zeppo di parole, che respingerebbero anche il lettore più volenteroso, ma soprattutto perché in questo modo si dà l'idea di essere una persona con le idee chiare e precise, che ama andare dritta al punto senza troppi fronzoli.

Come sfruttare la stampa online di volantini

Pensare di sfruttare la stampa online di volantini per mettersi in cerca di un lavoro o per proporsi a diverse aziende è, dunque, uno spunto originale: ma non si deve pensare che questa idea da sola sia sufficiente per consentire di conseguire l'obiettivo desiderato. C'è da lavorare, insomma, sull'annuncio: su quello che si vuole scrivere. La prima regola da seguire è che non bisogna mai mentire: un conto è mettere in risalto le proprie doti e un conto è promettere di essere in possesso di capacità e di competenze di cui, in realtà, non si dispone. Il rischio di essere sbugiardati in men che non si dica è molto alto, e una brutta figura del genere non è certo il viatico più adatto per sperare di essere assunti. Un tocco di ironia non guasta, ma senza esagerare: la creatività è già stata dimostrata con la scelta di sfruttare ai volantini, e ci si può concentrare su di sé. Può essere utile, per esempio, descrivere le proprie ambizioni, oltre alle proprie abilità, dando un'idea di sé vicina al vero.



Segnala questo annuncio !
Condividi su FaceBook Condividi su Twitter
LASCIA UN COMMENTO

nome
email
sito web
commento
Captcha ASP image test against automated form submission Digita i caratteri che vedi nell'immagine


Questo articolo non ha commenti
JobLetter
nome:  
 
email  
 
Digita i caratteri che vedi nell'immagine
Captcha ASP image test against automated form submission
 

 
A portata di click